CLIENTE

Cavour 1880

SETTORE

Ristorazione – Hotellerie

IL CLIENTE

Lo storico caffè di artisti e poeti di Bergamo Alta

Siamo a Bergamo. Si sta parlando della Pasticceria Cavour, fondata nel lontano 1880: una perla incastonata nelle vie ciottolate del borgo medievale di Città Alta.

Il Caffè – Pasticceria Cavour 1880, a Bergamo Alta, nostro cliente storico ed affezionato, appartiene alla catena dei Locali Storici d’Italia. Da sempre è punto d’incontro dei poeti bergamaschi e storico punto di riferimento di artisti tra cui Tieri, Lionello, De Filippo e il maestro Gavazzeni, per citare i più recenti. Una caffetteria dal sapore viennese, con antichi affreschi e fregi di fine ottocento, sul cui buffet regna la tradizione dei Maestri Pasticceri di Da Vittorio. Dal 1994 di proprietà della famiglia Cerea, è pasticceria, caffetteria, luogo dove gustare una cucina raffinata e ricercata in ogni suo dettaglio, e, grazie all’apertura della Locanda Cavour, dove poter alloggiare in un luogo incantato a pochi passi da Piazza Vecchia.

La vera, quasi segreta, passione di Enrico Cerea fin da bambino sono da sempre i dolci, un amore che condivide sia con il fratello Bobo che con Simone Finazzi, Pastry Chef di Da Vittorio e di Pasticceria Cavour 1880. Oggetto di esaltanti elaborazioni e di sperimentazione senza limiti, la pasticceria è diventata un vero e proprio punto di riferimento sia per la creazione di nuove tendenze che per la reinterpretazione di grandi dessert classici. Ogni giorno brioches, biscotti e viennoiserie sono a disposizione per colazioni indimenticabili. Superba pasticceria, decine di torte diverse e mignon, dessert al cucchiaio, gelateria artigianale e le specialità firmate Da Vittorio, da regalare e da regalarsi.

Affianca queste dolci prelibatezze, la Locanda Cavour che si trova in posizione centralissima a poca distanza da Piazza Vecchia, simbolo per eccellenza di Bergamo Alta, dove si affacciano imponenti edifici disposti secondo una geometria armonica. Tra questi, il Palazzo della Ragione, la più antica sede comunale lombarda esistente, la Torre Civica detta “il Campanone”, la fontana Contarini, il Palazzo Nuovo, oggi sede della Biblioteca Angelo Mai, il Duomo. Grazie alla sua ubicazione, La Locanda può essere il punto di partenza ideale per intraprendere un tour sui colli bergamaschi, ma anche per una visita nella Valle di Astino.

COSA ABBIAMO FATTO

Un packaging capace di presentare squisite prelibatezze dell’alta pasticceria

Quando abbiamo iniziato a lavorare con il team di Cavour 1880, c’è stato un lavoro di analisi del packaging attuale, ovvero un sacchetto in plastica per la pasticceria e un sacchetto manuale di carta con soffietto largo, che veniva utilizzato per regali o bottiglie di vino.

In occasione dell’apertura della Locanda Cavour e del concomitante restyling dell’immagine, che aveva come obiettivo quello di comunicare una nuova realtà ovvero la pasticceria abbinata alla locanda, abbiamo proposto e poi attuato un restyling del packaging a loro dedicato. Si è passati così ad avere nuove tipologie di sacchetti: un sacchetto con maniglia automatico a due formati, a fondo largo; una tipologia di sacchetto manuale a un formato, pensato per l’asporto e per acquisti di pasticceria importanti; infine si è sviluppato anche un sacchetto per il pane senza maniglia.

Il design di tutte le tipologie di packaging per Cavour 1880 è omogeneo e coordinato, caratterizzato da un pattern di fondo raffigurante il logo storico del Cavour in trasparenza, su cui viene usato oro ad inchiostro per il sacchetto automatico, invece, per il sacchetto manuale, più prezioso, viene utilizzata anche la stampa in oro a caldo.

Cavour
manuale cavour

IL NOSTRO VALORE

La sfida di mantenere lo stile di una pasticceria storica in chiave moderna

Interfacciarci con un cliente raffinato, storico, colmo di tradizione e valori come la Pasticceria Cavour è stata per il nostro team una vera e propria sfida, da affrontare con guanti bianchi e con l’attenzione di un vero chirurgo. Qui non si trattava di semplici restyling ma di salvaguardia di saperi colmi di storia, arte, poesia, il tutto immerso in un’atmosferica magica propria dell’antico borgo di Bergamo Alta.

È stato un lavoro di capacità di conservazione minuziosa, ma, allo stesso tempo, di trasformazione capace di esaltare, valorizzare e rendere moderno un brand che, insieme al suo packaging, raccontata la storia di un luogo, di persone, di passioni, che hanno una lunga tradizione e che portano così dietro di sé i sapori classici e indelebili dell’esperienza.

Calvisius

Prossimo

Prodotti correlati